Sapete cosa succede quando un gatto vive in giardino? Viene investito. E poco importa se in quel viale passano pochissime macchine, se sono solo macchine dei residenti, se ne passa una ogni due ore. Ne basta una e il gioco è fatto. È quello che è accaduto a Gigio, un micio di soli 9 mesi, buonissimo e dolcissimo con tutti. Viveva nel giardino di questa famiglia la cui unica preoccupazione era mettergli da mangiare. Non lo facevano entrare perché poi “lasciava i peli“ o “saltava sul divano” (Parole loro) e non si poteva mica rischiare. Però il micio era loro e non volevano consigli su come o dove tenerlo. Non lo avevano castrato perché era contronatura ovviamente. Poi un giorno Gigio viene investito. Portato in clinica, subisce l’amputazione della coda. Ecco cosa succede quando lasciate i gatti in mezzo a mille pericoli senza un minimo di preoccupazione. E la sua fantastica famiglia improvvisamente non lo vuole più. Non lo vogliono perché per loro adesso Gigio è un gatto menomato, inferiore agli altri, che farà piangere i bambini se lo vedono in quelle condizioni. Lo lasciano in clinica senza mai fare una telefonata per sapere che fine abbia fatto. Una scrollata di spalle ed è finito tutto. Tanto di gatti come Gigio ne è pieno il mondo. Noi, invece, meno superficiali, più empatici, meno menefreghisti e forse più stupidi, prendiamo a cuore questo micio. Lo portiamo al rifugio, lo amiamo e lo vediamo ambientarsi fin da subito al caldo e alle comodità. Interagisce bene coi suoi simili, è dolce, buono, socievole. Forse inizialmente apparirà timido, ma deve solo comprendere che può fidarsi. Amante delle coccole, in questa foto Gigio sta semplicemente guardando le volontarie che si prendono cura di lui. Vi abbiamo raccontato il suo passato, ora sta a voi scrivere il suo futuro. Cerchiamo una famiglia seria e coscienziosa, che lo desideri davvero. Gigio non ha la coda, ma è un micio autonomo in tutto e per tutto. Ha solo 9 mesi! Si trova a Gaeta, in provincia di Latina, ma è adottabile in tutto il centro e nord Italia dopo controlli pre affido e firma dei moduli di adozione solo in appartamento. No giardini, campagne o cortili. I primi piani e i piani terra devono essere messi in sicurezza. La distanza non è un problema ma si chiede un piccolo contributo per farlo viaggiare. Verrà affidato vaccinato, sverminato, spulciato e castrato con regolare libretto sanitario. Per informazioni scrivere a richiestaadozioni@outlook.it

È gradita una mail di presentazione