I volontari non si fermano nemmeno di fronte a una situazione di tale emergenza. Perché? Perché farlo equivarrebbe a voltarsi dall’altra parte, a non vedere cosa sta accadendo. E noi non riusciamo davvero a farlo. Così Lila è stata trovata e salvata, proprio per non esserci voltati dall’altra parte. La volontaria che ha trovato questa scricciolina racconta di come corresse sul bordo della strada, impaurita e in calore mentre alcuni maschi randagi le andavano dietro. Lila è un esserino di appena 5 chili e mezzo, una vera taglia piccola e lei non ha esitato a portarla con sé. Dopo una visita dal veterinario è stato appurato come fosse priva di microchip e che avesse circa 3 anni. Lila è davvero un amore. Dolcissima con tutti, inizialmente è un po’ spaventata da chi non conosce. Si rapporta con pacatezza coi suoi simili. Lila è molto buona e vorremmo solo vederla felice con una vera famiglia. Sappiamo che questo non è il momento migliore, ma guardatela e innamoratevi di lei. Lila è una piccolina che vi riempirà il cuore e la vita! Solitamente non chiediamo nessun rimborso, a parte la staffetta, ma questa volta la volontaria chiede il rimborso della sterilizzazione che effettuerà. La situazione è tragica per tutti, soprattutto per lei che non si tira mai indietro. Aiutiamola. Lila si trova a Napoli ma è adottabile in tutto il centro e nord Italia dopo controlli pre affido e firma dei moduli di adozione. La distanza non è un problema ma si chiede un piccolo contributo per farla viaggiare. Verrà affidata vaccinata, sverminata, sterilizzata, spulciata e microchippata con regolare libretto sanitario. Per informazioni scrivere a richiestaadozioni@outlook.it

È gradita una mail di presentazione