Controlli post-adozione

Ora, occupiamoci di ciò che viene dopo l’affido: i CONTROLLI POST-ADOZIONE. Anche le persone più affidabili a prima vista potrebbero rivelarsi poi inadeguate a tenere con sé  l’animale. Per questo i controlli post-adozione devono essere effettuati in ogni caso poiché STRETTAMENTE NECESSARI. E se l’animale affidato è andato a vivere lontano, esiste una rete di volontari disponibili ad effettuarli localmente. E chi farà i controlli (o voi, se ci andrete di persona), cosa deve valutare?  Ecco qualche regola di base:

  1.  innanzitutto se il cane o il gatto sono presenti al domicilio dichiarato sul modulo d’affido;

  2. dove vive il cane (in giardino, in casa, in un recinto, a catena, altro…). Ovviamente, se trovate un cane incatenato, meglio far valere il modulo d’affido e portarselo via!

  3. se la sistemazione è idonea (cioè: cuccia riparata e sicura, cibo e acqua a disposizione, luogo pulito e privo di vie di fuga ecc…);

  4. come si presenta l’animale (in salute, ben nutrito, sereno, a proprio agio ecc….);

  5. se il cane è stato tatuato o microchippato (ovviamente se non lo era già all’atto dell’adozione) e se è stato iscritto all’Anagrafe Canina (chiedere di mostrare il certificato);

  6. Controllare sul libretto sanitario che l’ultima vaccinazione non sia più vecchia di un anno;

  7. Fare alcune domande al proprietario: se ci sono problemi con i vicini, se il cane resta solo durante la giornata e per quanto tempo, come risolvono il problema vacanze, se ha avuto problemi di salute….

A questo punto, dopo aver preso in considerazione tutte queste cose, si dovrà valutare. Va fatto in modo obiettivo: il timore di dover riprendere il cane/gatto e ricominciare di nuovo tutto l’iter per trovargli una nuova casa non deve spaventare se le condizioni in cui vive sono effettivamente negative o comunque non sufficienti a garantirgli benessere. Chiunque si sia dimostrato sensibile nei confronti di un animale deve tutelarlo fino alla fine!

Cliccando qui facsimilemoduloaffidoCPpotete scaricare un fac-simile di modulo per i controlli post adozione ove annotare le informazioni base che aiurteranno a stabile l’idoneità o meno dell’affido eseguito.